Le pubblicazioni

Titolo: In bici al Lido sulle tracce della 1a Guerra mondiale
Autore: Luca Perale
Prezzo: 14,00€
Genere: Fonti Storiche e Autobiografie
In bici al Lido sulle tracce della 1a Guerra mondiale
Luca Perale
Editore: Casa Editrice el squero
Pagine: 96
Formato: 16,5x23

Questo nuovo libro di Luca Perale ci racconta come il Lido abbia sempre rappresentato per Venezia una difesa, sia dal mare che da eventuali aggressori, ne è testimonianza la presenza di opere fortificate costruite fin dai primi secoli della Serenissima e poi ampliate, modificate adeguate alle necessità militari fino ai giorni nostri. Se poi si considera che dopo Caporetto il fronte era a circa 20 Km da Venezia, si può capire la rilevanza strategica dell'Isola. Questo itinerario si propone di accompagnare chiunque sia interessato a cosa accadde al Lido durante la Prima Guerra Mondiale, non tralasciando alcuni aspetti naturalistici e architettonici che verranno solo indicati essendoci già numerose pubblicazioni complete ed autorevoli sull'argomento. Lo si può percorrere a piedi con l'ausilio dei mezzi di trasporto pubblici, o in bicicletta sfruttando anche parte del percorso ciclabile e della strada che corre sul terrapieno dei murazzi. Vi sono 3 possibili punti di partenza, a seconda che si giunga al Lido a S. Maria Elisabetta col vaporetto, a S. Nicolò o agli Alberoni col ferry-boat.


Altri volumi dello stesso genere

A Venezia l'isola di Sant'Elena racconta la Grande Guerra Daniele Girardini

  • Fonti Storiche e Autobiografie
  • Data pubblicazione: 2015
  • Pagine: 56
Dettagli

La fiaba di una città industriale Italo Sbrogiò

  • Fonti Storiche e Autobiografie
  • Data pubblicazione: 2016
  • Pagine: 208
Dettagli

Una vita di lavoro per Venezia Andrea Comoretto

  • Fonti Storiche e Autobiografie
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 144
Dettagli
Scopri gli altri volumi di questo genere
Pubblica con noi
Riusciamo a pubblicare mediamente una dozzina di nuovi libri all’anno, insieme ad autori con cui abbiamo un rapporto consolidato ed altri che conosciamo grazie al passaparola. Il numero di pubblicazioni annuali raggiunto è adeguato per poter aver cura dei libri. Il nostro obiettivo non è stamparli, ma, insieme all’autore, valorizzarli.
scopri di più