Le pubblicazioni

Titolo: Laetitia Una favola del Basket
Autore: Riccardo Musacco
Prezzo: 15,00€
Genere: Racconti
Laetitia Una favola del Basket
Riccardo Musacco
Editore: Casa Editrice el squero
Pagine: 176
Formato: 15x21 cm

Riccardo Musacco (Venezia 1973), laureato in Lettere Moderne presso l'Università Ca' Foscari di Venezia è giornalista pubblicista. Collaboratore de Il Gazzettino, è stato anche caporedattore della testata on line www.artinforma.it e ha pubblicato su varie testate on line in ambito cultura, sport, spettacolo.

Un gioiellino incastonato in un diadema di rara bellezza: questa era la Laetitia del Patronato Pio IX. Riccardo Musacco ci riporta ad un tempo che, pur allontanandosi sempre più, rimane fortemente impresso nella memoria e nei documenti d’epoca. A lui va il merito di riportare il lettore a sentire, quasi fisicamente, i suoni, gli schiamazzi, il vociare intenso, il fischietto e le pallonate di una gioventù che trascorreva gran parte del proprio tempo libero nel “social” reale e non virtuale di allora. Target, come si direbbe ora, da 7 a 20 anni, con possibilità di estensione all’infinito.
Un Patronato luogo di formazione e di svago, all’avanguardia per l’epoca. Potevi entrarci alle 3 del pomeriggio magari per giocare un po’ a calcio, poi due sfide a calcetto o ping pong all’interno, una riunione coi gruppi giovanili o con gli scout, poi uscire ancora ad allenarti con la tua squadra di pallacanestro, e magari chiudere la serata cantando nel coro. Tornavi a casa, dopo le 20 senza dar preoccupazione, bastava rispondere in caso di ritardo esagerato: “so’ stà in Patronato..” fine della reprimenda.
La continua coreografia in movimento  e il vociare perenne prevedeva fino a una certa ora l’intersecarsi al limite della sovrapposizione  di tutte le attività sportive , costringendo i protagonisti a improvvisi scarti e slalom, a loro modo propedeutici allo sport stesso, tra pallonate improvvise , un “sta  ‘tento!” o “cavite via!”, sbucciate di ginocchia e un pallone da calcio che finiva, nonostante l’avveniristica alta rete di protezione, nel giardino limitrofo dei Santi ( per me di nome e di fatto, perché non si arrabbiavano quasi mai)
Ho avuto la fortuna di conoscere molti di questi personaggi che ritroviamo nel libro, tutti animati da un vero spirito educativo e di servizio alla comunità e soprattutto ai giovani. Io, come tutti coloro che sono passati di lì, devo loro la mia formazione umana e sportiva.
dalla prefazione di Francesco Vitucci

 


Altri volumi dello stesso genere

Profili Veneziani. La Venezia che non ti raccontano Marita Bartolazzi, Enzo Bon, Roberto Calabretto, Manuela Cattaneo della Volta, Giovanni Innamorati, Claudio Madricardo, Marco Milini, Guido Moltedo e Pieralvise Zorzi

  • Racconti
  • Data pubblicazione: 2018
  • Pagine: 200
Dettagli

Il leone sull'Atlantico Tommaso Luppi

  • Racconti
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 128
Dettagli

L'età della bellezza Maria Luisa Semi

  • Racconti
  • Data pubblicazione: 2017
  • Pagine: 96
Dettagli
Scopri gli altri volumi di questo genere
Pubblica con noi
Riusciamo a pubblicare mediamente una dozzina di nuovi libri all’anno, insieme ad autori con cui abbiamo un rapporto consolidato ed altri che conosciamo grazie al passaparola. Il numero di pubblicazioni annuali raggiunto è adeguato per poter aver cura dei libri. Il nostro obiettivo non è stamparli, ma, insieme all’autore, valorizzarli.
scopri di più